Bavette con capesante e pesto di rucola

IMG_6954

La bontà di un piatto dev’essere preceduta dal suo profumo e dalla sua bellezza. I colori e gli aromi che sprigiona procurano la tipica acquolina in bocca, e questo è proprio uno di quei piatti, colorati e molto profumati !

Vediamo allora assieme come far esplodere queste sensazioni in un unico piatto:

Bavette con capesante e pesto di rucola

Ingredienti ( dosi per 4 persone ) :

  • bavette 320 grammi
  • aglio 2 spicchi
  • olio extra vergine d’oliva
  • capesante 12
  • pomodori ciliegini 15/20 pz
  • rucola
  • parmigiano reggiano q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • vino bianco 1/2 bicchiere
  • liquore brandy 1/3 bicchiere

Iniziamo la nostra preparazione preparando le diversi componenti che formeranno il nostro primo piatto :

  1. Prendiamo i pomodorini e li tagliamo a pezzettini piccoli.IMG_6946
  2. Puliamo le capesante e ne ricaviamo le noci cioè la parete bianca togliendo quindi la parte rosso-arancione che è il corallo, le laviamo per bene e le tagliamo a pezzettini della stessa dimensione dei pomodorini. IMG_6948
  3. Prendiamo la padella e con un goccio d’olio facciamo dorare l’aglio in camicia.  ( L’aglio in camicia è lo spicchio con la sua buccia schiacciato col palmo della mano e gettato nella padella; in questo modo lascerà solo un lieve aroma )
  4. Dopo circa un minuto che l’aglio è dorato mettiamo i pomodorini.
  5. Facciamo asciugare un po l’acqua che i pomodorini rilasciano e ci aggiungiamo le capesante con le quali faremo sfumare il vino bianco e il brandy. Cuociamo fino a quasi completa evaporazione del liquido e lasciamo riposare a fuoco spento.IMG_6949
  6. Ovviamente mettiamo a cuocere le bavette e durante i 7/8 minuti di cottura prepariamo il pesto di rucola. Mettiamo due bei ciuffi di rucola fresca nel bicchierone del mini pimer e con un po di parmigiano grattugiato, olio extra vergine a filo e due cubetti di ghiaccio frulliamo il tutto fino ad ottenere una crema omogenea e di un bel verde vivace, aggiustiamo con un pizzico di sale e abbondate pepe.IMG_6950
  7. Adesso andremo a togliere gli spicchi d’aglio dal nostro sugo e scoliamo la pasta facendole ultimare la cottura nella padella con i pomodorini e le capesante. IMG_6951
  8. Prepariamo il nostro piatto mettendo a specchio di base un paio di cucchiai di pesto di rucola e ci posizioniamo sopra il nido di bavette. Facciamo scivolare sopra il tutto un altro cucchiaio di pesto e decoriamo con delle foglie di rucola fresca.

IMG_6953

Buon Appetito ! 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...